Visitare le isole Egadi

Visitare le isole Egadi

Viaggiare per la Sicilia, la prima isola del mediterraneo per estensione, ti lascerà sicuramente a bocca aperta. Ma potresti rimanere piacevolmente stupito nel visitare le isole Egadi.

Questo arcipelago di isole minori, infatti, presenta tesori diversi in ogni isola.

Come arrivare alle isole Egadi.

Le isole Egadi si trovano nella parte occidentale della Sicilia, vicino Trapani e Marsala per l’esattezza. Potrai arrivarci prendendo un aliscafo da Trapani. Generalmente ne passa uno ogni ora e il prezzo del biglietto e circa 10 euro a tratta con fermate nelle tre isole principali!

Le isole Egadi – Favignana, Marettimo e Levanzo

Queste tre isole sono le più grandi dell’arcipelago e quelle raggiungibili con l’aliscafo.

Favignana

Quest’isola è la più grande dell’arcipelago, è stata abitata sin dai tempi dei fenici, ma è diventata conosciuta grazie alla tonnara fondata in tempi moderni. Ora quell’edificio è un ottimo esempio di archeologia ed è visitabile.

Il borgo di Favignana presenta stili molto variegati fra loro e dovresti visitarlo. Inoltre, il paese si affaccia sul mare con una bellissima spiaggia!

Ovviamente non puoi lasciare l’isola senza aver girato le altre spiagge dell’isola di Favignana che sembrano essere uscite da una scena caraibica: Cala Rossa, Cala Azzurra e Cala rotonda. La maggior parte di queste spiagge sono raggiungibili attraverso tour via mare che ti garantiamo vale la pena svolgere. In alternativa, potete affittare un motorino!

Levanzo

La più piccola delle isole maggiori. Potrai perderti nell’atmosfera incantata del paese, fra casette bianche e azzurre e un mare così trasparente da non sembrar vero!

Anche qui la scelta per visitare le spiagge è fra affittare un motorino o fare un tour in basca: a te non resta che scegliere. Vuoi star comodo o sei più avventuriero?

Marettimo

Questa è per gli amanti dei territori selvaggi e dell’avventura: una piccola isola sovrastata dal pizzo falcone (686 s.l.m.), ricca di grotte e siti archeologici.

Vi consigliamo di fare una serie di escursioni a piedi fra natura, siti archeologici di varie epoche sino ad arrivare a fortezze d’epoca normanna!

Le isole Egadi – le isoli minori e le isole dello Stagnone

Le prime si trovano vicino alle isole maggiori e possono essere ammirate e raggiunte tramite tour in barca. Molte fanno parte della riserva naturale protetta. Sull’isola di Formica è sita una vecchia tonnara. L’isolotto del faraglione si trova proprio di fianco all’isola di Levanzo, davanti all’omonima cara Faraglione!

Le isole dello Stagnone, anche se considerate come parte dell’arcipelago sono geograficamente separate: si trovano nella laguna di Marsala. L’ambiente lagunare merita di essere visitato per la sua flora e fauna (qui puoi trovare i fenicotteri rosa ad esempio), ma anche per il patrimonio archeologico di cui è ricco il complesso lagunare!

Se non hai mai visto come funziona una salina, allo Stagnone potrai percorrere le vie del sale e scoprire la storia di quest’antica tradizione.

Stai pensando viaggiare in Sicilia? Leggi cosa Palermo può offrirti!

Esplora le opportunità per realizzare il tuo viaggio su Prenotaitaliano.it

Riccardo

Related Posts

Un’estate sulla riviera romagnola

Un’estate sulla riviera romagnola

Un soggiorno a Marina di Camerota

Un soggiorno a Marina di Camerota

Il Gargano: Guida alle bellezze dello Sperone d’Italia

Il Gargano: Guida alle bellezze dello Sperone d’Italia

Spiaggia dei conigli: confermata tra le spiagge più belle del mondo

Spiaggia dei conigli: confermata tra le spiagge più belle del mondo

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.