Un soggiorno a Marina di Camerota

Un soggiorno a Marina di Camerota

Hai voglia di partire per andare al mare, ma non hai ancora le idee chiare?
Vuoi provare il sud, ma non sai quale sia il posto più adatto per te?

Oggi ti vogliamo presentare una zona autentica, situata all’interno della Campania, più precisamente nel Cilento, la zona meridionale di questa regione del Mezzogiorno.
La città in questione è Marina di Camerota, sorta come realtà di pescatori, affermatasi a livello nazionale e internazionale come meta per la balneazione.

Addirittura, questa è la zona da dove sarebbe nata la dieta mediterranea.
Il dietologo americano Keys infatti, negli anni Cinquanta, studiò l’alimentazione dei cilentani, scoprendo che la bassa incidenza di malattie cardiovascolari fosse dovuta proprio alla loro tradizionali abitudini alimentari.

Sei pronto a farti convincere?

baia degli infreschi
Autore: Maggi Bautista

Dove si trova Marina di Camerota

Marina di Camerota si trova nel comune di Camerota, un paese della provincia di Salerno di più di 7.000 abitanti. Il borgo capoluogo, Camerota appunto, si trova arroccato sul Monte Bulgheria. Un vero spettacolo.

Marina di Camerota è la frazione che sbocca sul mare e per questo è una delle principali mete turistiche del Cilento. Il litorale di questa località viene condiviso con la vicina Palinuro, anch’essa ricca di acque limpide e cristalline.

spiaggia marina di camerota
Autore: Maggi Bautista

Cosa vedere a Marina di Camerota

Di seguito ti proponiamo alcune delle attività con le quali potrai passare delle splendide vacanze a Marina di Camerota.


La Città alta

Come già accennato, Camerota è il borgo arroccato sede comunale e merita – di certo – una visita. Qui si possono scoprire interessanti edifici, come la Chiesa di Santa Maria delle Grazie, il Castello medioevale e il Teatro Kamaraton.

Il castello, al momento inagibile, presenta le sole mura con relativo fossato, le torri e i resti di una cappella interna. Al di sotto del castello c’è il suggestivo Teatro Kamaraton: costruito nel 1997, è sede di eventi e spettacoli teatrali di vario genere.

Interessante la particolarità e l’unicità di questo edificio per il fatto di essere interamente edificato con fossili di selce.

camerota
 Autore:Geofix

La Grotta Virtuale

Chiamato MUVIP, Museo Virtuale Paleolitico, in questo caso siamo proprio nella frazione di Marina di Camerota. 

L’esperienza è molto interessante, poiché l’obiettivo è quello di far capire a tutti i visitatori le caratteristiche del territorio che stanno visitando.
Nello specifico, sono presenti due installazioni di approfondimento: la prima è un plastico dell’area; la seconda, invece, è pura immersione.

Si entra, infatti, in una sala con delle pareti rivestite di moderne tecnologie sensibili al tocco. Il visitatore, così, può crearsi un personale percorso alla scoperta delle grotte del territorio.

Tra tutte queste grotte va di certo segnalata la Grotta della Cala, inserita nella lista dei patrimoni dell’umanità Unesco e che ebbe l’occasione di ospitare come inquilini sia l’homo sapiens che l’homo di Neanderthal.


Il Borgo marinaro

Quando si giunge in questa località merita uno sguardo il borgo portuale della cittadina. 

Il fulcro da cui partire è Piazza San Domenico, il patrono del luogo.
Poi, lasciati guidare da quello che è il tuo gusto personale e scopri i meravigliosi angoli nascosti di questo coloratissimo paese. 

Resterai affascinato dall’architettura tradizionale del luogo.

san domenico
Autore: Локомотив

Escursione in barca

Un’altra bellissima esperienza da è la gita sul mare. 

Approfittane e prenota una barchetta per andare a scoprire le grotte della zona.
Potresti giungere alla Grotta degli Innamorati, così chiamata poiché la leggenda vuole che fosse il posto d’incontro per i ragazzi che volevano formare una famiglia propria, ma erano ostacolati dai genitori. 

In alternativa, potresti visitare la Grotta del Pozzallo, che prende il nome da uno scoglio presente all’interno dell’insenatura somigliante alla testa di un toro.

grotte marina di camerota
Autore: Alessandro Racioppi

Le Spiagge di Marina di Camerota

È arrivato il momento di parlare di mare, motivo principale per un soggiorno a Marina di Camerota. Ovunque deciderai di passare le tue ore sotto il sole, sappi che non hai sbagliato posto. Qui la qualità della balneazione è sempre eccezionale.


Spiaggia Calanca

Iniziamo con quella che probabilmente è la spiaggia più famosa di Marina di Camerota: la Calanca. Questa è la classica spiaggia per le famiglie con bambini che cercano un momento per rimanere rilassati, ma non vogliono rinunciare a tutti i servizi di una località balneare. Il litorale è lungo e ampio, la sabbia chiara e soffice e il mare tranquillo e azzurro.

spiaggia calanca
Autore: Maggi Bautista

Spiaggia Lentiscelle

Lentiscelle, invece, non è adatta ai bambini, visto che i fondali sono alti e la spiaggia è libera (anche se si possono prendere in affitto ombrelloni e lettini). Il litorale, ancora una volta ampio e lungo, è formato da una particolare sabbia di un colore giallo acceso mista a ghiaia.

spiaggia lentiscelle
Autore:MarinZ

Cala degli Infreschi

Da spiaggia Lentiscelle si può arrivare a piedi alla Cala (o Baia) degli Infreschi, o in alternativa prendendo un posto in traghetto per visitarla via mare.

Anche questa è una famosissima spiaggia del Cilento, nota anche per il fatto di essere parte di una riserva naturale. Infatti, questo posto è ricco di posidonieti, gli habitat marini in cui vive la Posidonia oceanica, una pianta marina appartenente alla famiglia delle Posidoniaceae.

Qui il lido è formato da sabbia chiara e un mare trasparente.

cala degli infreschi
Autore:Mario Penner

Cala Bianca

Infine, vogliamo proporti una spiaggia da cartolina: Cala Bianca

Come si intuisce dal nome, la particolarità della zona è il colore bianco dei ciottoli del lido.
Si tratta di un’insenatura tra due maxi speroni bagnata da un mare turchese.
Quest’oasi è raggiungibile sia a piedi, con un bel sentiero, sia via mare. 

Molto probabilmente stiamo parlando della spiaggia più bella di Marina di Camerota.

cala bianca
 Autore:Gianfranco Vitolo

Come arrivare a Marina di Camerota

Vogliamo consigliarti tre vie per arrivare in questa splendida località per goderti dei giorni all’insegna dell’avventura e del relax.

In Auto

Percorrendo l’A1 (sia da nord che da sud), l’Autostrada del sole Milano – Salerno–Reggio Calabria, basta prendere l’uscita al casello di Battipaglia e proseguire verso la variante statale 18. Infine, bisogna uscire a Poderia – Marina di Camerota.

In Treno

La stazione più vicina è quella di Pisciotta-Palinuro, ma anche Centola.
Da lì, poi, è necessario salire su un autobus (linea Infante) oppure chiamare un taxi.

In Barca

Gli aliscafi Metrò del mare, a partire dalla stagione estiva, collegano la città con altre località limitrofe della costa: Salerno, la Costa Amalfitana, l’Isola di Capri e Napoli.

visitare marina di camerota
Autore:Maggi Bautista

Hotel a Marina di Camerota e dove prenotare

Speriamo di averti invogliato a visitare Marina di Camerota, facendoti apprezzare le unicità di questo territorio.

Per prenotare un albergo, un hotel, una casa o qualsiasi altro tipo di alloggio in questa zona, puoi trovare le migliori offerte su Prenotaitaliano, il portale verticale sul turismo 100% made in Italy.

All’interno del sito potrai entrare in contatto con le migliori esperienze di viaggio e decidere quale sia la migliore per te e la tua famiglia: ti basta inserire la località desiderata e potrai visionare strutture che offrono servizi di vario genere.

Quelle che preferisci potrai salvarle direttamente nella tua personale wishlist.

Riccardo

Related Posts

Visitare le isole Egadi

Visitare le isole Egadi

Un’estate sulla riviera romagnola

Un’estate sulla riviera romagnola

Il Gargano: Guida alle bellezze dello Sperone d’Italia

Il Gargano: Guida alle bellezze dello Sperone d’Italia

Spiaggia dei conigli: confermata tra le spiagge più belle del mondo

Spiaggia dei conigli: confermata tra le spiagge più belle del mondo

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.